Home

Ritorno da Mantova

13 settembre 2006


Festivaletteratura 2006

Cinque giorni a Mantova, cinque giorni fra libri, autori e soprattutto lettori! L’esperienza mi è piaciuta, un pass azzurro attaccato al collo e … entrata libera ovunque! Alcuni nomi a cui volevo dare un volto e una voce mi sono sfuggiti, ma sono decisamente soddisfatta del mio piccolo album delle figurine!

In ordine sparso … elenco incompleto:

(la scelta tra gli spettacoli è casuale e legata ai ricordi del momento)

 

– documentario su Karen Blixen, baronessa/scrittrice, affascinata dall’Africa e fascinosa. Chicca del film: le musiche sono quelle originali della baronessa Tanne, vinili scricchiolanti e profumati d’antico

Julia Kristeva e il genio femminile, Arendt, Klein e Colette: donne che riescono a fare del proprio essere individuo singolo un essere individuo eccezionale che si sviluppa grazie e per gli altri

Marcia Theóphilo e le sue atmosfere d’Amazzonia: acqua che scorre e gocciola, animali che si muovono tra la vegetazione e il popolo indio in completa fusione con la natura

Samuele Bersani schietto, vero e divertito: recita, scherza e parla, parla, parla … dicendo cose intelligenti come quando canta!

Paolo Rumiz e Vinicio Capossela, viaggiano muovendosi, mangiando, guardando e ascoltando. Pare che Vinicio viaggi con un magnetofono (sic) registrando suoni, così come io vado in giro con la mia macchinetta delle foto … cosa vuol dire essere originali!

Folco Terzani e i sadu dell’India, devo approfondire la conoscenza di Terzani padre, non è possibile che non abbia ancora letto nulla! Il figlio sa di serenità, gioia di vivere, gli scappavano sorrisi qua e là mentre parlava!

L’atmosfera? Una città che legge, persone cariche di libri, che comprano-leggono e  leggono-comprano. Sedersi nelle pause sugli scalini di Sant’Andrea con un libro in mano e vedere che anche il tuo vicino di gradino sta leggendo! Un titolo da consigliare? Cristiano Cavina con “Nel paese di Tolintesàc” Marcos y Marcos ed. del 2005 e Hamid Ziariati con “Salam, maman” Einaudi del 2006.

Le altre sensazioni, gli altri pensieri devono ancora sedimentarsi … ma è sicuramente sufficiente così.

s.

 

 

2 Responses to “Ritorno da Mantova”

  1. Crimson81 Says:

    Ho sempre voluto andarci..non ho mai trovato il tempo..la compagnia e l’occasione.

    Mi accontento di leggerlo tra le tue righe

  2. Crimson81 Says:

    Ho sempre voluto andarci..non ho mai trovato il tempo..la compagnia e l’occasione.

    Mi accontenterò di leggerlo tra le tue righe

    Per ora..


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: