Home

Pasticci informatici

10 ottobre 2006

Oggi l’ho fatta grossa!

Tentavo di mandare una mail a due (sottolineo DUE) mie compagne di Erasmus che non sento da tantissimo. Si tratta di una ragazza di Friburgo e una ragazza finlandese. L’idea era di sentire un po’, ad una anno circa da quando ci siamo conosciute, come va, cosa stanno facendo e se sono ancora a casa oppure se sono ripartite in giro per l’Europa. Volevo poi allegare due foto in cui ci siamo tutte e tre assieme, fatte in un pic nic d’ottobre alla Villette. Insomma quelle cose un po’ nostalgiche sì, ma che si fanno con piacere. Il risultato è stato però un pasticcio assoluto!

Ho scritto ben bene la mia mail in francese, ho spiegato perchè dopo tanto ho deciso di scrivere, ho spiegato cosa sto facendo e i progetti per il futuro prossimo. Poi ho scelto tra gli indirizzi della mia casella di posta, sotto la cartella Parigi, l’indirizzo di una delle ragazze e ho cominciato a cercare quello dell’altra…non so come e non so perchè in quel momento la mail è partita a tutto il gruppo di contatti! Ossignor! Vi rendete conto? A tutti dico tutti, persino alle mie coinquiline che ignoro appositamente (non che loro facciano il contrario, intendiamoci) quando le becco in msn! Quelle che non sanno nulla della mia vita e che sinceramente nemmeno mi dispiaceva sapessero nulla! Tralasciamo pure il fatto che tra gli indirizzi c’era anche quello della mia ex padrona di casa (con cui il rapporto non si è conlcuso con tranquillità, giusto per usare un eufemismo), quello di sua figlia e quello di suo genero! Bingo!

Vabbè, ho mandato una mail in cui mi scuso del pasticcio, colgo l’occasione per salutare anche chi in realtà non avevo proprio intenzione di salutare e facciamoci sopra una risata. Fino ad adesso mi ha risposto solo Simone, non solo alla mail ma anche alla rettifica. Si sarà fatto quattro risate, anzi probabilmente sta ancora ridendo, e con lui gli altri che ogni tanto sento, è il minimo! Ma con gli altri…CHE FIGURA!

Insomma la mia idea carina di stringere nuovamente i rapporto con due ragazze dell’Erasmus si è risolta con una ventina di mail mandate alla cavolo e, ironia della sorte, in tutto l’indirizzario, la mail della ragazza finlandese non c’è e quindi lei, che mi avrebbe fatto piacere ricevesse la mail, non l’ha ricevuta.

Una morale e un insegnamento però l’ho tratto da ‘sto casino: ho ripulito un po’ la rubrica della casella di posta!

s.

Annunci

One Response to “Pasticci informatici”

  1. kristiane Says:

    ma che pasticciona!!!!!!!!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: