Home

Domeniche – Inside Man

19 novembre 2006

Come possono essere diverse le atmosfere di due domeniche, distanti tra loro solo sette giorni! La settimana scorsa ero in viaggio dopo aver salutato il tesoro mio, venivo da una domenica quasi estiva. Oggi sono a casa, i monti grigi che non aspettano altro che la neve e una foschia/umidità che, se non fosse che non fa freddo, profuma di inverno. Unico segno d’autunno le ultime castagne.

Relax totale, mattina senza sveglia, colazione, un po’ di studio e poi … facciamoci un regalo!

Mi sono guardata Inside Man di Spike Lee. Era un po’ che attendeva di essere visto. Divano, coperta e pc sulle gambe. Un poliziesco, una rapina. Un gruppo di malviventi, travestiti da imbianchini penetra in una banca per fare la rapina perfetta. Tutto calcolato, tutti gli ostaggi svestiti e rivestiti con la stessa tuta dei rapinatori, di modo da non essere più distinguibili gli uni dagli altri. Un gruppo di uomini e donne in nero, un gruppo in cui non potendo riconoscere nessuno, si può sospettare di tutti. Una coppia di investigatori che sperano di risalire la china grazie a questo caso, guidando una negoziazione vincente. Dalla parte dei rapinatori è tutto calcolato, non un movimento fuori posto. Richieste sufficientemente alte da non essere esaudibili, ostaggi liberati, tensione che aumenta. Nella banca giace un segreto da proteggere, interviene una donna in carriera immanicata con il bel mondo per fare da intermediaria nella protezione di una cassetta di sicurezza Le storie si intrecciano, la soluzione è suggerita prima di arrivare. La fine è da sorriso.

Qualche nome? Denzel Washington, Clive Owen, Jodie Foster. Un clima teso, inquadrature che si esauriscono quasi totalmente nella visione di spazi piccoli, angusti, stretti che vogliono far sentire lo spettatore ostaggio così come sono ostaggi dei rapinatori tanto i clienti della banca travestiti e rinchiusi nelle stanze del piano interrato del’edificio quanto i poliziotti che fuori, nel loro furgone-base, devono realizzare un piano per risolvere lo stallo.

Mi è piaciuto. Si capisce. E poi mi è piaciuto anche perchè mi aspettavo dell’altro, ma sono stata comunque soddisfatta.

Questa sera cinema L’amico di famiglia di Paolo Sorrentino. A domani con l’aggiornamento!

s.

Advertisements

2 Responses to “Domeniche – Inside Man”


  1. Col tempo grigio non si può fare altro! Ad ogni modo, finchè reggerà, io la domenica preferisco andarmene a zonzo tra monti e valli.
    Buona settimana,
    Leela

  2. kristiane Says:

    visto anch’io…bellissimo!!!!!!!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: