Home

Il pane, again. Questa volta con barbatrucco.

26 novembre 2007

Scusandomi in partenza per l’assenza di prove fotografiche (la prossima volta prometto e riprometto), vi passo subito il link per il pane con fuffa, il pane col barbatrucco, il no knead bread di cui parlava Elena/Comida in un commento a uno dei precedenti post.

Insomma ho fatto questo pane che viene benissimo, è proprio bello (un pezzetto l’ho mandato alla nonna del mio moroso che a 80 e passa anni e se ne intende parecchio), lievitato alla perfezione e soprattutto facilissimo!

Subito il link
qui (il blog di Elena/Comida dove ho trovato la segnalazione)
e
qui (il blog a cui Elena rimandava per trovare la ricetta con tutti i dettagli)

Insomma un pane in cui praticamente non ti sporchi le mani, non attacca tutto e non trovi farina dappertutto. L’unica cosa è che prepari l’impasto il giorno prima della cottura. Io ho tenuto il forno un po’ meno caldo e l’ho tenuto dentro qualche minuto in più. Mi sono permessa l’aggiunta di un cucchiaino di te di olio d’oliva. Tra le scelte ho passato la pagnotta nella farina della polenta prima di cuocerlo e, mancando di ogni contenitore con coperchio, ho capovolto una teglia sull’altra.

Quando leggerete il post di Elena tutte queste aggiunte prenderanno senso. Insomma Comida, come sempre grazie per queste segnalazioni e …
fatevi il pane che è semplicissimo!

sonia

PS per i veri addicted c’è il video della preparazione sul sito del NY Times (se non sbaglio) e il link lo trovate su uno dei due blog che vi ho segnalato! Vedere come si fa, aiuta sempre!

Annunci

6 Responses to “Il pane, again. Questa volta con barbatrucco.”

  1. Alex_Vr Says:

    uh fantastico!!!
    😉


  2. cara sonia! sono felice che ti sia riuscito e questo pane non ha regole auree, bisogna fare esperimenti. Aspetto con curiosità le fotografie. Abbracci
    comidademama-elena


  3. l’hai mandato alla nonna del tuo moroso? è arrivato praticamente fossile?

    oppure la nonna lavora ai ris e le serve per accurate analisi scientifiche che ne stabiliscano gli effetti benefici?
    😉


  4. @ Panz: No no, l’ho sfornato in mattinata e lui per cena gliene ha portato un pezzo. Un po’ troppo salato ma era il primo! E poi è come al solito finito in fette nel freezer per la settimana!


  5. hai fatto il pane che volevo fare IO!! grande!! non vedo l’ora di provarlo!!
    sara


  6. @ Sara: Fallo Sara, dà un sacco di soddisfazioni! Ed è velocissimo una volta calcolato che lo mangi almeno 24 ore dopo che lo hai iniziato!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: