Home

Caroline Kostner

21 marzo 2008

Ho vissuto per sei mesi, a Parigi, con E., pattinatrice di sincronizzato che, anche a Parigi, aveva i pattini sotto al letto e due volte alla settimana andava a Bercy ad allenarsi.
Ci siamo guardate le Olimpiadi invernali di Torino con passione. Volteggi e salti, per lei analizzati tecnicamente e per me osservati con ammirazione. Abbiamo visto cadere Fusar Poli e Margaglio, abbiamo visto il volo sul ghiaccio di una giovane e agitata Carolina Kostner. Ma ci siamo appassionate.
Ieri è andata diversamente e, in un pantalone nero sbrilluciccoso (nuovo per le piste da pattinaggio, mi è piaciuto moltissimo) e in un vestitino rosa e svolazzante, Carolina ha portato a casa un meritato ed emozionante argento.
Andate a vedervi la sua gara. Ve lo consiglio. Per la suspance che si prova ogni volta che si alza in volo, per la grazia con cui ritorna sul ghiaccio e per la gioia dei suoi occhi soddisfatti alla fine.

sonia

Annunci

2 Responses to “Caroline Kostner”


  1. Bellissimo il pattinaggio artistico. E’ un privilegio aver vissuto gomito a gomito con una pattinatrice!

    La Donna Cannone


  2. @LaDonnaCannone: sì è vero, hanno una grazia che non ti dico!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: