Home

Ho votato

13 aprile 2008

Ho votato. Ho messo le mie due crocette e adesso spero che gli italiani non siano del tutto allocchi.

Facendo un bilancio sommario delle sensazioni di quei 20 minuti passati al seggio:
Sensazione Positiva: hanno spostato il mio seggio al piano superiore delle mie scuole elementari, un’emozione risalire dopo circa 15 anni quelle scale, giuro che mi batteva il cuore riconoscere gli appendini delle giacche e l’aula di religione (e io non la facevo!!)
Sensazione Negativa: io ho sempre e solo votato delle donne e continuerò a farlo. In mancanza di donne valide voto il partito e lascio così il mio (inutile e non leggibile, lo so) segno di disagio e disappunto. Bene contate le donne delle liste che ci sono fuori dal vostro seggio e capirete come mi sono sentita.
Sensazione Positiva: ho diritto a votare rosa e giallo, il controllore del mio documento lo dice e quella che dà le schede commenta "Anche il senato?!?!" Io rispondo "Il bello della giovinezza!". Si tratta del mio primo voto giallo e quindi sono al limite di età, però in questo frangente mi ha fatto piacere essere presa come giovincella.
Sensazione Negativa: scendo nel cortile e per puro spirito di pignoleria guardo se mi hanno timbrato la tessera: no. Nessun segno della mia votazione. Torno su e chiedo il timbro, l’ometto dispiaciuto piazza la data e il timbro e mi chiede scusa. Nessun problema, sai mi serve perchè prendo il treno e ho lo sconto elettori, se tu non timbri prendo la multa; però, caro mio, contando che vorrei essere al tuo posto ma non ho capito perchè nessuno mi chiama, contando che ti danno 150 euro e contando che devi scrivere un numero, timbrare la tessera e salutarmi… potevi ricordartene no!??!
Sensazione Positiva: sono andata a pranzo da mia zia. Non c’entra con le elezioni ma la polenta al pranzo della domenica fa sempre la sua splendida figura.

Sono trentina e polentona. Sono italiana e ho votato per diritto e per dovere. Speriamo che dai risultati di domani non esca un governo che non mi dispiaccia troppo.

sonia

Advertisements

6 Responses to “Ho votato”

  1. sefossifoco Says:

    Giallo e rosa…io (cavolo!) non ho mai rimpianto come ora d’esser nata a luglio anziché a gennaio (per dirne una), perché per pochi mesi mi perdo il diritto di votare anche al Senato…penso a tutti quelli che hanno deciso di non votare e mi arrabbio, perché io se potessi voterei anche per loro, perché per qualche motivo, anche se un voto è solo una misera crocettina, mi fa illudere che la MIA crocettina potrebbe sempre essere l’ago della bilancia tra qualcosa che aborro con tutta me stessa e qualcosa che non mi fa saltare di gioia ma forse saprà rappresentarmi alla meno peggio…
    Incrociamo le dita!

  2. giuliad06 Says:

    grande il seggio alle scuole elementari.
    il tuo post mi ha dato ispirazione per uno mio.
    sappi che se passi da me troverai un tuo doppione. 🙂
    donna avvisata mezza salvata 🙂


  3. Ma sai che anche io ho controllato se ci fosse il timbro? A me c’era però…

    Ancora non mi hai detto cosa rischio 😛
    Baol

  4. Lunapiena81 Says:

    A me invece ieri per la prima volta mi hanno dato addirittura della signora. Cosa stranissima visto che solitamente mi scambiano sempre per una 18enne!


  5. che io sappia, il timbro non è più obbligatorio (c’è stata una contestazione perché viola il diritto alla privacy) da due anni. per cui se si vuole il timbro, come hai fatto tu, bisogna farne richiesta.

    a me, da un pezzo, mi danno direttamente le due schede senza dire beo…però mi ricordo la prima volta (ormai 10 anni fa!) che pensavano fossi più giovane ed è uno di quei ricordi che tramanderò ai posteri!

    buon rientro
    panz


  6. @Sefossifoco: anche io sono dell’idea che si tratta di un dovere. Popoli, per primo il nostro nel passato, interi stanno lottando per votare e qui facciamo finta che non votare sia una scelta; secondo me è solo un semplice disimpegno.
    @Giulia: sono venuta a leggere. Forse prossimamente spostano anche il tuo seggio ai piani alti, mi ha fatto un effetto che non ti dico!
    @Baol: si vede che ho preso uno addormentato!
    @Luna: no a me non danno della signora e nemmeno della signorina. Quando vedono il cognome sono troppo presi a tentare di capire a che punto dell’alfabeto è la “W” (che nel mio cognome c’è) e cercano nel loro elenco con fare spasmodico finchè non lo trovano. Non hanno tempo per pensare se sig.ra o sign.ina!
    @Panz: non lo sapevo di sta stupidata della privacy. Fossero queste le cose che ledono la nostra privacy!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: