Home

Che schifo

2 febbraio 2009

Giornalista: "Lo sai che i tuoi amici hanno dato fuoco ad un ragazzo?"
Giovane di Nettuno: "Non era un ragazzo, era un marocchino"

Ecco a me viene schifo, profondo schifo. Ho schifo a pensare che ci sono delle persone che si dicono tali, che per lo più vivono come me in Italia e che non solo pensano queste cose, ma le dicono anche davanti ad un microfono ed a una telecamera.
Nel servizio del Tg1 i visi non erano riconoscibili, penso perchè si trattasse di minorenni. Beh, non capisco cosa ci sia da proteggere, se hai il coraggio di dire queste cose devi avere anche il coraggio di farti riconoscere. Non so come abbia fatto la giornalista a non sputargli letteralmente in faccia.

Allo stesso tempo non capisco perchè il direttore del Tg1, Riotta per capirsi, che eletto Obama è intervenuto a dirci che lui l’America la conosce e che l’America fa passi avanti, non è intervenuto a dire che disconosce questa Italia e che questa Italia fa passi indietro. In quanto direttore del telegiornale che ha trasmesso queste parole doveva a mio parere prendere i 5 minuti successivi a questo servizio per chiarire agli italiani che a qualsiasi persona, degna di tale nome, queste affermazioni e chi le fa provocano schifo e vergogna, doveva scusarsi per aver obbligato i telespettatori a sentire queste parole, doveva far seguire a queste parole chiare frasi di sdegno. Ma era più importante farci vedere cosa i nostri politici, quelli che vengono eletti anche da quello che ha parlato nel microfono, dicono e fanno per mantenere salde le loro sedie.

Io sostengo che quello che ha parlato non è un giovane, nemmeno un italiano. È solo un animale.

sonia

6 Responses to “Che schifo”


  1. Caspita…
    non ho visto il servizio…
    ma è raccapricciante…

  2. tafia Says:

    Oltre a Riotta, si sono scordati di indignarsi pure dalle parti del Vaticano. Ma si sa, son troppo presi a gridare allo scandalo per Eluana… Ormai, nemmeno la morte è più uguale per tutti.

  3. tafia Says:

    Dal TG1 di stasera, parla la madre del minorenne del gruppo: “Non gli è mai mancato niente, i soldi in tasca li aveva, le sigarette gliele ho sempre comprate.” Ah be’, allora….
    Comunque è un po’ che non guardavo il TG1, ma noto una triste deriva verso lo stile StudioAperto…


  4. Si peggiora soltanto.
    Mi capita sempre più spesso di vergognarmi dei miei connazionali.

    Aerie

  5. diVerde Says:

    direi che hai già detto tu. io condivido.
    come va la nuova vita?
    ciriciao


  6. Concordo, purtroppo. E’ uno schifo.

    Gallina


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: