Home

Letture triestine – “Franziska” e “Qui è proibito parlare”

7 ottobre 2009

In vista di un fine settimana triestino (questo che verrà), ho tentato di immergermi un po’ in trieste e leggere qualcosa che, quando sarò là, mi possa venire in mente.
Grazie a G., che mi ospiterà là, ho scelto Franziska di Tomizza e Qui è proibito parlare di Pahor. iIl primo l’ho finito oggi, atmosfere difficili di una Trieste in fieri. Un processo che ha trasformato il porto dell’impero, nel porto dimentiato dell’est Italia di oggi, passando per padroni, dittatori e arditi di ogni sorta. Tra i personaggi scorre la speranza di una convivenza serena, di un arricchirsi tra popoli. Ma vengono alla luce spesso dei sentimenti di superiorità, una convivenza potrebbe essere possibile se l’altro si tira inditero…
E questi pensieri sono stati e sono vera realtà se il risultato è che ancor oggi non si parla di Trieste e della sua anima duplice, dell’Istria e del suo passato di tutta la Venezia Giulia e di ciò che lì si è vissuto. Città ai confini dell’impero, dell’Italia e della conoscenza che gli italiani hanno.

sonia

One Response to “Letture triestine – “Franziska” e “Qui è proibito parlare””

  1. DottorCarlo Says:

    Trieste è bellissima.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: