Home

Il francese

1 novembre 2009

Ero in biblioteca l’altro giorno e ho sentito che qualcuno, mentre sceglieva i dvd da prendere in prestito, parlava in francese.
Non trovavano un film e mi è venuto da aiutarli, una mamma, un papà e una bambina, a cercare non so più che cosa.
Direi che è strano il mio rapporto con il francese. Lo parlo ormai poco, una due volte al massimo al mese, più spesso, per lavoro, lo scrivo. Ma ormai molto è perso. A volte mi capita di cercare sul dizionario una parola e poi darmi della scema perché in realtà già la sapevo e chissà quanto volte l’ho usata. Ma nonostante tutto quest tempo, il francese mi rimane una lingua familiare.
Tra le lingue che so è l’ultima che ho imparato, quella di cui meno conosco la grammatica, quella con cui però ho vissuto. Credo che se hai comprato il pane la mattina per un anno in una lingua, quella lingua rimarrà comunque sempre tua. Ha fatto parte del tuo quotidiano e della tua vita in un modo indelebile. E continuo ad ascoltare musica francese, a guardare film e televisione in francese e a rispondere in francese se sento che chi mi parla lo è.
Anche se un po’ la dimentico, nel parlato ma per fortuna nel capire e sentire è tutto ancora freschissimo, è comunque, e rimane, un po’ mio.
sonia

7 Responses to “Il francese”

  1. moreno9000 Says:

    Io purtroppo il francese non lo conosco anche se un pizzico lo comprendo (se parlato lentamente).

    A proposito di film francesi


  2. Quindi io non scorderò più il milanese? U Signur…
    😉

    Baol

  3. iosempreio Says:

    anch’io ho imparato a parlare il francese andando a comprare il pane tutti i giorni, per circa un anno. ma non ho mai imparato a scriverlo. va detto che è la la lingua più bella del mondo.


  4. Ho lo stesso rapporto con il francese, solo che io non lo parlo da almeno 4 anni e temo di aver perso tantissimo nel parlato. Il francese era la lingua che parlavo meglio, poi e’ arrivato il giapponese e da quando sto qua ho dovuto per forza usare l’inglese. l’idea di aver perso il francese parlato mi intristisce, forse prima o poi dovrei ricominciare a usarlo…zazie

  5. utente anonimo Says:

    @Moreno: ah chiedere ad un francese di parlare piano credo sia come chiedere ad un italiano di parlare senza gesticolare!
    @Baol: guarda che Bossi ti manda via lo stesso!
    @Iosempreio: condivido sul bello e a scriverlo io ho imparato con fatica (santo correttore automatico!)
    @Zazie: forse prima poi io dovrei (vorrei?) tornare ad abitare dove lo usano😉 ?!?!

    sonia


  6. che il francese sia bello lo scopri da grande. io, come la maggior parte dei bambini della mia regione, non ho avuto buoni rapporti con questa lingua.  
    dictées su dictées in seconda elementare, accord du participe passé, conjugaisons, tables des verbes, le mille regole da mandare a memoria e le diecimila eccezioni. Le lettere che non si sentono ma che determinano il significato.
    e il mio quaderno falcidiato di segni rossi… l’unica materia alle elementari e alle medie con qualche insufficienza.
    una fatica!
    le certezze dell’ortografia italiana contro la continua imprevedibilità de l’orthographie française e la rigidità di bambini senza sfumature che veniva continuamente messa in crisi
    ma tanto il francese a che serve? è la domanda di tutti gli adolescenti valdostani (sauf de la part des ivres d’idéologie localiste)

    la grammaire! la grammaire!, la fissazione di ogni insegnante

    che poi, quando cresci, scopri che gli stessi francesi fanno scrivendo di quegli errori che avrebbero fatto urlare d’indignazione la tua maestra dell’elementari

    sarà un caso che spesso a vincere i concours d’orthographe siano spesso stranieri?

    bisous
    nathan


  7. @Nath: sul fatto che i francesi di grammatica (la loro) non capiscano un tubo sono concorde e me ne sono accorta quasi subito. Ma per me, che l’ho imparato per strada, la cosa rappresenta UNA SALVEZZA! Capirai, se non si sforzano loro, se mi sforzo io! E comunque direi che è la solita fissazione italiana: impara la grammatica, poi a parlare puoi anche non imparare!

    PS i traslochi come vanno?!?


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: