Home

Libri

3 gennaio 2011

Quest'anno è stato un anno in cui ho letto meno del solito. Meno di quanto avrei voluto e probabilmente anche meno di quanto avrei potuto.
Due ore di treno in meno al giorno si fanno sentire. Sono due ore in più per te, ma non sempre sono due ore di lettura, cosa che prima accadeva sempre.
Un'intera estate fuori casa, dove non ci si poteva presentare con una valigia di libri e chiudersi a leggere. Bisognava girare, guardare e parlare.

Alcuni titoli sono però stati delle belle scoperte.
Un giorno, di David Nicholls
Operaie, di Leslie T. Chang
Baci da cinema, di Eric Fottorino
Cattedrale, di Raymond Carver
Scintille, di Gad Lerner
E su tutti Le cose che non ti ho detto, di Azar Nafisi.

Non male, sono soddisfatta.

9 Responses to “Libri”


  1. "Un Giorno" di Nicholls stupendo , della Nafisi avevo letto "Leggere Lolita a Teheran" in passato , ora mi sono appuntata il titolo del libro che hai letto tu🙂

    Buona giornata:)

    Jackie


  2. Le cose che non ti ho detto…mi ispira, ecco si si si..lo consigli??
    Buon Anno!

  3. utente anonimo Says:

    Ho preso "Un giorno" proprio questa mattina in biblioteca…lo inizierò con ancora più entusiasmo!!! Grazie. Elly


  4. @Jackie: il secondo è meno attuale, più legato ai ricordi e al passato della storia d'Iran. Ma sempre con donne volitive e combattive quali tutte quelle della famiglia della Nafisi. Poi mi dirai!

    @Diverde: a me è piaciuto molto, una famiglia complessa e difficile, piena di contraddizioni e litigi. Ma la Nafisi è brava  a far capire quanto deve, per la sua vita e per il suo carattere, alle persone con cui è vissuta.

    @Elly: vedrai che ti piacerà! Poi mi sai dire vero?!?!

  5. utente anonimo Says:

    Appena finito…proprio un bel libro!
    L'unico neo è che ora mi tocca tornare in biblioteca con la nebbia e la pioggia perchè non ho null'altro in casa.
    E' uno dei miei buoni propositi per l'anno nuovo quello di frequentare di più le biblioteche e meno le librerie…anche se quel profumo di libro nuovo è una droga!😉
    Elly


  6. Sono contenta che ti sia piaciuto! E per il profumo del libro nuovo, lo so, a chi lo dici!
    Però lavorando in biblioteca ho raggiunto un compromesso, ogni tot uno lo compro e comunque compro tutti quelli che mi sono piaciuti e voglio tenere.
    Santa amazon.it ha risolto molti problemi di portafoglio. Rimangono da risolvere quelli di spazio!

  7. utente anonimo Says:

    Gli ultimi tre li ho letti anch'io, il primo però qualche anno fa. Carver scrive divinamente, Lerner è un punto di riferimento, Nafisi l'ho scoperta con Leggere Lolita a Teheran e mi è piaciuta subito, come scrittrice e come donna.

    Che sia un altro anno di buone letture!

  8. utente anonimo Says:

    OPS!!! La commentatrice anonima sono io: http://mugsfortwo.blogspot.com/


  9. @Mugsfortwo: speriamo, grazie! Iniziato è iniziato bene, con "Il libro dei Bambini" di Antonia S. Byatt e al momento sono con Safran Foer "Se niente importa". Vediamo come va!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: